LOON LAKE (Il Lago dei Cormorani) è ispirato da una vera storia di due ragazze adolescenti che si sono perse passeggiando nella foresta in Canada. Perché si sono allontanate da sole? Perché non hanno avvertito nessuno? Perché non sono mai state trovate? La storia originale di LOON LAKE è stata scritta da Wanja insieme ad un amico regista, Antonio Tibaldi nel 2010 (inizialmente pensato come progetto in co-regia). L’idea è venuta mentre passeggiavano insieme alle loro figlie adolescenti nel parco nazionale Acadia, negli Stati Uniti. Le due amiche, chiacchierando e raccontando i loro segreti, si erano allontanate sul sentiero. Stava diventando buio, e affrettandosi per raggiungere le ragazze, Ant e Wa si sono ricordati della storia delle due ragazze perse in Canada e così hanno cominciato a sviluppare la storia di LOON LAKE… Con la partecipazione straordinaria di Rosabell Laurenti Sellers e Saphia Stoney. LOON LAKE è una coproduzione: WANJABEE PICTURES , S.N.C.I. Scuola Nazionale di cinema Indipendente e  ECOFRAMES in collaborazione con FRAME BY FRAME, CINE AUDIO EFFECTS, SOUND PRODUCTION E SCUOLA NAZIONALE DI CINEMA INDIPENDENTE. Dopo varie avventure, disavventure “Loon Lake” é stato (praticamente) completato a Roma questo mese, grazie alla collaborazione con le seguenti società di post produzione romane: FRAME BY FRAME (color correction, effetti visuali, titoli) CINE AUDIO EFFECTS (foley, effetti audio, mix) e SOUND PRODUCTION (doppiaggio). Evviva! Quest’autunno “Loon Lake” entrerà nel giro dei festival internazionali, e nel frattempo, ad agosto il film avrà una prima proiezione (versione semi-definitiva) molto speciale sull’isola di Mount Desert, nel Maine, USA dove é stato girato. Due parole sulle musiche di “Loon Lake”: La colonna musicale originale di Loon Lake é stata composta e diretta da Ugo Laurenti e registrata al REAR WORLD STUDIOS, Velletri. Per questo film Ugo Laurenti ha avuto l’idea di comporre musiche per chitarra, violino, pianoforte, percussioni e canto e intrecciarle con dei suoni presi dalla natura del Maine, per esempio le onde del lago, il vento nel bosco, e soprattutto i richiami dei loons (una specie di cormorano particolare del posto). I loons hanno 4 richiami diversi, ognuno molto strano e originale e ognuno con un significato specifico. Laurenti ha fatto una ricerca approfondita su questi richiami prima di incorporarli nelle musiche. Nella colonna musicale ci sono anche due canzoni americane tradizionali, “Big Rock Candy Mountain” (resa famosa dal film “Fratello Dove Sei”) e “Fishin Blues” (resa famosa dai Taj Mahal). Le versioni di queste canzoni per “Loon Lake” sono state registrate dalla SID STRICKLAND BAND, prodotte da Robert Kinkel allo SPIN STUDIOS (New York). La Ecoframes e Wanjabee Pictures sono molto grati all’aiuto e della preziosa collaborazione con la SCUOLA NAZIONALE DI CINEMA INDEPENDENTE di Firenze.

 

Contatti

Tel: +39 340 745 9257
Email: info@ecoframes.netamministrazione@ecoframes.net
PEC: ecoframes@pec.it
SDI: M5UXCR1
P.I. / C.F. : 06262870485

dove siamo

Ecoframes di Poli Andrea & C. SNC
sede legale: via Francesco Baracca 126 – 50127 Firenze

Social

Privacy Policy / Cookie Policy

Copyright © 2020 by EcoFrames